9.923 ×
thank you · danke · merci · tak · gracias · grazie · благодаря́ · dziękuję · bedankt · obrigado · ευχαριστώ · köszönöm · mulțumesc · kiitos · poďakovať · hvala

Dica all'ue di responsabilizzare le imprese!

it
7243 sono intervenuti. 

Accetto la informativa sulla privacy.*

Leggi di più sulla vostra partecipazione a questa consultazione pubblica.

Accetto l'informativa sulla privacy di cui sopra. I miei dati saranno conservati per tutta la durata di questa campagna. Do il mio consenso alla creazione di un account EU Login a mio nome per partecipare alla consultazione dell'UE. Capisco che la risposta alla consultazione che sto inviando è in inglese. Sono consapevole che i miei dati qui forniti saranno trasferiti e gestiti dalla Commissione Europea per la consultazione pubblica. Consento alla Commissione Europea di pubblicare la mia risposta in forma anonima.
Si prega di compilare tutti i campi
Controlla il tuo indirizzo e-mail
Si prega di inserire un feedback di almeno 150 charachter
Avete già partecipato
È necessario accettare l'informativa sulla privacy.
Ops, qualcosa è andato storto. Per favore, rinfrescatevi o riprovate più tardi.
Cliccando su "Agisci ora" si partecipa alla consultazione della Commissione Europea e si accetta l'informativa sulla privacy.

Triplica il tuo impatto!

Grazie per aver partecipato!

Aiutaci a diffondere la parola.

Non dimentichi di confermare la sua partecipazione attraverso l'e-mail che le abbiamo appena inviato! La preghiamo di controllare il suo spam se non l'ha ricevuto.

Chiedete ai vostri amici di unirsi a voi.

Fai sentire la tua voce per responsabilizzare le imprese!

 

Al giorno d’oggi le imprese operano impunemente in tutto il mondo. Troppe di esse danneggiano l'ambiente, violano i diritti dei lavoratori e dei sindacati, costringono i popoli indigeni ad allontanarsi dai loro territori o alimentano la schiavitù moderna. Coloro che si oppongono agli abusi aziendali vengono spesso licenziati o gettati in carcere, ovvero scompaiono o subiscono trattamenti ancora peggiori.

 

La Commissione europea è finalmente pronta a prendere in considerazione una nuova legge per chiamare le imprese a rispondere del loro impatto sulle persone e sul pianeta. Tali norme obbligatorie in materia di human rights and environmental due diligence (dovere di diligenza in materia di diritti umani e ambiente) dovrebbero imporre a tutte le imprese – dai giganti dei combustibili fossili, all’agroindustria, all'industria della moda sino all’elettronica – di definire politiche efficaci per garantire che diritti umani e ambiente non siano lesi dalle loro operazioni e dalle loro catene di approvvigionamento globali.

Che cos'è "il dovere di diligenza in materia di diritti umani e ambiente"?

 

Generalmente, con human rights and environmental due diligence si intende il processo con cui le imprese individuano, prevengono, riducono e tengono conto degli impatti negativi delle loro attività o relazioni commerciali globali, che spesso coinvolgono filiali, subappaltatori, fornitori e altre operazioni economiche.

In primo luogo, tuttavia, la Commissione desidera conoscere il Suo parere su come elaborare nuove norme in materia di due diligence che chiamerebbero le imprese a rispondere delle loro azioni.

 

Una legge per proteggere i lavoratori, le persone e il pianeta dalle attività d’impresa lesive.

 

L'UE può e deve utilizzare il proprio potere per fissare norme ambiziose nella lotta alla responsabilizzazione delle imprese verso le condotte antisindacali, il lavoro forzato, l'accaparramento dei terreni e lo scarico di rifiuti tossici.

 
 

Tuttavia, affinché questa legge funzioni, essa deve:

 

 

Abbiamo bisogno del maggior numero possibile di persone per convincere la Commissione europea a modificare le regole del gioco per porre fine all'impunità delle imprese e far rispettare i diritti umani.

 

Il tempo scorre.

 

Aiutaci a fare pressione: fai sentire la tua voce entro l’8 febbraio 2021!